Green Heart Convention


Prossimamente in onda


3.01 - Unknow
USA: Terza Stagione
Messa in Onda: Autunno 2014
Rete: CW
Trama: Coming Soon
Watch: Foto - Promo
2.20 - Vedendo Rosso
ITA: Seconda Stagione
Messa in Onda: 6 Giugno 2014
Rete: Italia1
Trama: Roy esce fuori controllo, il Mirakuru gli suscita una rabbia incontrollabile che scatena sulla città. Dopo lo scontro letale di Roy con un ufficiale di polizia, Oliver realizza che il Mirakuru, ormai, ha preso pieno possesso di Roy e deve trovare un modo per fermarlo. Le cose peggiorano dopo che Sara dichiara che Roy è andato troppo oltre e che l’unico modo per fermarlo è ucciderlo. Nel frattempo Thea crede di poter aiutare Roy, quindi appare in video durante la campagna di Moira per condurlo al Verdant. La sua idea funziona, ma dopo che Roy la attacca, il Team Arrow di scatena su di lui.
Watch: Foto - Promo
3x01 - "Titolo sconosciuto" (in inglese)
ITA: Terza stagione
Messa in Onda: Prossimamente
Rete: Premium Action

Seguici su Facebook

Statistiche


Nome Website: Arrow Italia
I nostri Networks: Gallery - Community
Webmasters: Steven
Online dal: 17-03-2012
Contattaci: Here
Layout: Version 5 - Season 2
Visite:
Sito ottimizzato per: IE v.7+ e Mozilla Firefox v.2+

ArrowDaily.it is in no way in touch with the cast of Arrow, their management, their co-stars or her family & friends. This website was created by fans for the fans to update them on all the news, media and photos of Arrow and the Cast. The main purpose for creating this website is for entertainment and support only. ArrowDaily is 100% an unofficial fansite. If you want something to be removed, please contact us before taking any course of action.

Progetti Cast

When Calls the Heart
Membro Cast: Stephen Amell
Ruolo: Wynn Delaney
Tipo: Tv Movie
Stato:Post-produzione
Data di uscita: Prossimamente
IMDB || Trailer
Kill for Me - Legami di Morte
Membro Cast: Katie Cassidy
Ruolo: Amanda Rowe
Tipo: Thriller
Stato: Completo
Data di uscita: 12 Feb 2013 (USA)
IMDB || Trailer

Siti Famiglia


Affiliati


Vuoi unirti anche tu alla nostra grande Family, e diventare cosi un affiliato del nostro sito? Mandateci una email con la richiesta di affiliazione e vi risponderemo il prima possibile:



Currently AcceptingEmail Us

I nostri Networks



» Il nostro Twitter
Seguici anche su twitter per rimanere costantemente aggiornato!
[ Vai ]
» La nostra Pagina Facebook
Diventa Fan della nostra pagina per rimanere costantemente aggiornato anche quando sei su Facebook!
[ Vai ]
» Arrow Gallery
La nostra aggiornatissima Gallery con tutte le foto del cast e dello show
[ Vai ]

Il fumetto


Arrow è il fumetto della Dc Comics, che grazie alla RW Edizioni potete trovare mensilmente in fumetteria. Il fumetto è ispirato alla serie televisiva in onda sulla CW. Le storie dei fumetti riprenderanno alcuni degli episodi della fantastica serie.

Data di uscita: 12 Marzo 2013
Capitoli: La freccia del tempo & Preda
Prezzo: 2,75 €
Pubblicazione: DC Comics/Lions Comics
Editoriale: RWedizioni

Informazioni

Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons
For optimal viewing: This website is best viewed in a resolution of 1024x768 or higher and in the web browser Mozilla Firefox. All graphics and written content belong to ArrowDaily, unless otherwise stated. This is a non-profit fan site. We are not endorsed by CW or anyone connected to the show. All photos are copyright to their respective owners, no copyright infringement is ever intended.

Il materiale presente in questo sito è di proprietà dei creatori e di chi ne detiene il copyright. L`utilizzo di immagini e video sotto copyright dei leggittimi proprietari non vuole in alcun modo essere un` infrazione della legge. Gli articoli, le traduzioni di news, video, interviste, spoiler e quanto altro sono di proprietà del Arrow Daily e perciò sotto Licenza Creative Commons. Si prega di non utilizzare nulla di ivi presente, nemmeno parzialmente, senza i dovuti crediti alla fonte. E` vietato apportare modifiche al materiale prelevato. Non si fà plagio e nè si vogliono violare i diritti di Copyright, ma per ogni eventualità, qual`ora vi sia presenza di materiale illegale, si prega di contattare il WebMaster prima d`intraprendere qualsiasi azione. Sito non ufficiale libero da legami con lo Show e chi con esso e per esso. "ArrowDaily" © tutti i diritti del marchio e del prodotto sono dei legittimi proprietari. The CW program is the property of the CW Network

Marc Guggenheim ci anticipa l’impatto di Ray Palmer e Olicity sulla Terza Stagione di Arrow

Posted ott 8th, 2014 • Post in arrow ,emily bett rickards ,interview ,news ,spoiler ,third seasonComments Off

felicity

Durante una recente proiezione del primo episodio della terza stagione di Arrow, il produttore esecutivo Marc Guggenheim si è riunito in una stanza piena di giornalisti per discutere quello che avevano appena visto e che cosa ci si sarebbe potuto aspettare andando avanti con la serie. Abbiamo eliminato tutti gli spoiler sull’episodio (scusate ragazzi) e lasciato tutte le informazioni sulla stagione imminente. Ritornate a controllare dopo la première di Mercoledì sera per leggere il resto di quello che si è detto.

Come ti piacerebbe annunciare la terza stagione di Arrow?
Penso che questo episodio sia un buon punto d’inizio per i nuovi telespettatori. Alla fine della seconda stagione abbiamo chiuso un capitolo e questo è un nuovo inizio. Non penso che, per guardarlo, ci sia bisogno di sapere qualcosa. E’ fatto apposta per i nuovi spettatori. E questo, in realtà, non è stato intenzionale, semplicemente funzionava con la storia che stiamo raccontando.

Che cosa puoi anticipare sul futuro rapporto tra Oliver e Felicity?
Oh, Dio, sto stuzzicando tutti su Twitter su questo argomento. [Ride] Mi piacerebbe dire che è un primo appuntamento esplosivo. E’ veramente difficile anticipare qualcosa senza rovinare tutto, ma sono molto contento delle circostanze in cui si baciano per la prima volta. Spero sia inaspettato. Spero succeda inaspettatamente. Spero sia emozionante.

Ovviamente avete parlato molto del tema dell’identità. In questo come rientra la famiglia?
Penso che la famiglia si sempre stato un elemento chiave che sta alla base del telefilm. In fondo questo show è sempre stato un melodramma famigliare, con la famiglia Lance, Queen e quella adottiva che è il Team Arrow. Quindi, non direi che questo elemento sia più o meno importante rispetto altre stagioni, ma è certamente una componente principale del telefilm in generale.

Andando avanti, darete più spazio al personaggio di Roy Harper?
E’ un elemento molto importante di questa stagione. Una cosa sulla quale sono sempre stato molto onesto è che sono stato molto soddisfatto della seconda stagione, sono contento che anche voi ragazzi lo siete stati, ma per essere sempre autocritico, credo sia una delle cose che abbiamo lasciato un po’ andare; nella 2×12, abbiamo dato moltissima importanza all’aggiunta di Roy al Team Arrow e poi non abbiamo avuto la possibilità di ampliare l’argomento perché stavamo sviluppando un altro filone di storia.

E penso che una delle cose divertenti della terza stagione sia che siamo riusciti veramente a giocare con questo argomento e sentiamo davvero che Roy sia completamente parte del Team Arrow, il che significa molto più che semplicemente indossare un costume, significa che è veramente presente e membro di questo gruppo, che il trio è diventato un quartetto. E questo si capisce nell’episodio sei, che è centrato su Roy e rimanda in qualche modo all’episodio 2×12. E’ un po’ come…non voglio dire un seguito, ma sono legati tematicamente e sembreranno molto simili. Inoltre, essere parte della squadra è molto importante per lo sviluppo del personaggio di Roy e sarei negligente se non dicessi che stiamo ideando un fumetto che spiega il periodo di tempo che intercorre tra la seconda e la terza stagione e che la spiegazione del suo costume in realtà è contenuta nel fumetto, insieme all’arco pieghevole, tutti i nuovo piccoli gadgets e l’origine della droga Vertigo che avete visto nella 3×01, che viene ideata nel fumetto.

Roy è d’accordo a prendere ordini da Oliver?
Penso che Roy sia contento di far parte del Team Arrow. Abbiamo già affrontato, nella 2×18, il caso in cui Roy ha messo in discussione il giudizio di Oliver. Penso che il rapporto che vedrete in questa stagione sia più di mentore/mentee, maestro/apprendista, che era quello che stavamo cercando di iniziare nella 2×12 ma che non abbiamo completamente realizzato. Vedrete veramente come Oliver stia addestrando questo ragazzo per essere lui stesso un eroe.

E’ per questo che avete evitato di usare degli “aiutanti” nello show?
Onestamente, penso sia più perché…m’impegno molto per incoraggiare gli sceneggiatori ad evitare dialoghi “da fumetto”. Mi trascinano sempre fuori dallo show, dalla sua natura fondante e penso che il concetto di “aiutante” dell’eroe sia uno di questi.

Cerchiamo di evitare l’uso di “identità nascoste” a meno che non siano autoreferenziali o che siano uno scherzo tra membri della squadra e generalmente i personaggi sono chiamati super-cattivi solo da Felicity, quando scherza. E’ una faccenda molto sottile. Amo i fumetti, amo questo genere ma tutti questi piccoli riferimenti possono trascinare fuori dalla natura dell’episodio e dare alla gente l’impressione che stia leggendo un fumetto invece che guardando un telefilm.

Quando capiremo dov’è stata Thea e che cosa combinerà in questa stagione?
Una lezione che abbiamo imparato nella seconda stagione è che non dobbiamo introdurre le storie di tutti in un solo episodio. Quando stavamo girando il primo episodio, ci siamo resi conto che sarebbe stato più interessane se Thea, che aveva lasciato la città nell’ultimo episodio della seconda stagione, non figurasse nell’episodio e, questo, fa parte del mistero. Dove si trova? Non è di certo a Starling City.

Si troveranno delle risposte su questo argomento, nel secondo episodio. Scoprirete dov’è stata Thea, alla fine della seconda stagione e scoprirete anche che cosa è stato detto nella limousine, dopo che la scena di Malcom e Thea è terminata. L’inizio del terzo episodio ricomincia con Malcom e Thea nella limousine, e potrete ascoltare la loro conversazione.

Che cosa porta nello show Brandon Routh come Ray Palmer?
C’erano molto cose che volevamo fare. Siamo partiti con la nozione che molti telefilm nella terza stagione, aggiungono dei personaggi per scuotere un po’ le cose. Greg [Berlanti] l’ha fatto con il personaggio di Scott Wolf in Everwood…succede in tutti i telefilm ed ha un grande successo.
Quindi stavamo pensando a che tipo di personaggio, non abbiamo ancora avuto nel telefilm, e qualcuno che non abbiamo ancora visto è un personaggio che possa giocare al livello di Felicity, in termini di botta e risposta.

Abbiamo scritto Felicity come se fosse un personaggio appartenete ad un altro show, ma il problema è che non ha nessuno con cui possa parlare che sia al suo livello. Non possiamo scrivere un botta e risposta con il personaggio di Felicity perché questo richiederebbe la presenza di due persone. Quindi, detto fatto, eccovi Ray Palmer. Scherzo sempre dicendo che praticamente, abbiamo creato Felicity perché avevamo bisogno di almeno un personaggio nel telefilm che eravamo capaci di scrivere. Greg, Andrew [Kreisberg] e io, le nostre voci sono tutte botta e risposta, sempre di spirito e sarcastiche, ma abbiamo come protagonista Oliver che è super taciturno…e Dig, uomo di poche parole. Nessuno parlava in questo telefilm! Felicity doveva essere una comparsa ma Andrew ed io, indipendentemente l’uno dall’altro, abbiamo avuto lo stesso istinto, cioè quello di semplicemente scrivere un personaggio che per noi era facile scrivere. Anche perché eravamo esausti all’inizio della prima stagione.

Dirò, quindi che Ray è una gioia da scrivere perché il suo scambio di battute con Felicity è divertentissimo. E’ un aspetto dello show che non abbiamo mai visto prima. Inoltre, finirà per diventare il nuovo Amministratore Delegato della Queen Consolidated e sappiamo tutti, dalle scorse stagioni, che le persone a capo della Queen Consolidated non sono sempre le persone migliori. Quindi, Ray rappresenta o una partenza interessante o una svolta altrettanto interessante.

Quello che Ray vuole fare con la sua campagna Star City, e quello che pianifica di fare con la compagnia, sarà uno dei misteri di questa stagione. Una delle cose che volevamo fare era reintrodurre il concetto di mistero nello show. L’avevamo nella prima stagione, con il glifo e l’Undertaking e la vera natura della lista e del libro.

La natura della seconda stagione ci ha spinto via da questo perché avevamo Slade Wilson ed era molto più semplicemente una ricerca di vendetta. Con la Terza stagione, volevamo reintrodurre questi elementi misteriosi che vi fanno pensare, “Che cosa sta succedendo? Che c’è?”. Speriamo che Ray sia uno di quei personaggi che raggiungerà questo scopo.

Ora che Oliver non è più milionario e non ha più una famiglia, chi è la sua non-Arrow persona, a questo punto?
Questa è veramente una delle grandi domande di questa stagione. Si parla sempre del problema dell’identità. E’ la sfida e la lotta di cui si occuperà per tutta la stagione. Nel terzo episodio, dimostreremo quanto sia importante per lui Thea. Praticamente, Thea è l’ultimo legame che lui ha con la sua persona-Oliver. Sarà un lungo cammino per tutta la stagione: Oliver Queen esiste ancora? E se è così, chi è? E’ un vero dilemma per lui.

Traduzione a cura di ‘Beatrice Prandini’

Each Published Content is in the Property of the Respective Author and Owner. Thanks to COMICBOOK for the article.




Comments are closed.